gumdesign • via michele coppino 69 • 55049 viareggio • lucca • italia • T 0584 387555 • M 392 4366432 • 328 7196210   info@gumdesign.it                
  .......................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
                                               

       
                             
 




MARZO 08
--
FEBBRAIO 08
--
GENNAIO 08
--
DICEMBRE 07
--
NOVEMBRE 07
--
OTTOBRE 07
--
SETTEMBRE 07

--
AGOSTO 07
--

LUGLIO 07
--

GIUGNO 07
--

MAGGIO 07
--

APRILE 07
--

2006/2007
--


--
HOME

--
 
xever
GUMDESIGN

Fondato nel 1999 da gabriele pardi e laura fiaschi lo studio gumdesign di viareggio si occupa di architettura, interior design, industrial design, grafica, ideazione ed organizzazione eventi per fiere e spazi espositivi.
Dinamicità, trasformabilità e versatilità, ironia e gioco sono le caratteristiche percepibili in ogni progetto affrontato dallo studio; progettare e sognare procedono insieme ... immaginare, ideare, inventare, creare qualcosa di nuovo e proprio ... tutto ciò implica una tensione emotiva che altro non è che sogno!
 
grafica
GRUPPO BP
software-house
viareggio
--
Gumdesign realizza il nuovo marchio e l'immagine coordinata della nota software-house toscana. Un marchio giovane e dinamico per rappresentare una realtà aziendale forte e continuamente in movimento per fornire software specifici e dedicati ai settori edili, sanitari e cimiteriali. Oltre al marchio sono stati realizzati i biglietti da visita, carta da lettere, buste, cartelline e block notes.
--
 
web design
GRUPPO BP
software-house
viareggio
--
Gumdesign realizza i nuovi siti web di gruppo bp, coordinati alla progettazione del marchio e dell'immagine coordinata; sono stati realizzati siti agili e semplici per la navigazione che possano comunicare facilmente con gli utenti. Tutti i siti realizzati ad oggi e quelli futuri sono stati concepiti per avere un'immagine unica, riconoscibile ed immediata da parte del navigatore che, visitandoli, si renderà conto che fanno parte di un unico gruppo/azienda. Realizzati con la stessa struttura si differenziano invece nel colore utilizzato e nella "testata" che presenta una soluzione iconica differenziata a seconda del software proposto.
Questi i siti ad oggi realizzati:
--
gruppobp.com
--
cimiterisoftware.it
--
edinew.it

--
 
05 ott/15 nov 07
CERAMICA AL CENTRO
A cena con Isabella
c/o Museo Nazionale Atestino
Este
--
Gumdesign presente all'importante mostra curata da Federica Marangoni con il vaso trasformista "Isabella" che da vaso per fiori si traduce, con un semplice gesto, in alzata per una sola mela! Fra gli invitati Roberta di Camerino, Antonio Cornacchione, Toshiyuki Kita, Silvia Levenson, Ugo La Pietra, Simone Micheli, Armando Milani, Ettore Mocchetti, Paola Navone, Prospero Rasulo, Luca Scacchetti, Denis Santachiara e Alison Sky.
-

MORE

 


20 ott/03 nov
CONTEMPORANEO VERSILIESE
c/o mxm arte
pietrasanta
--
Gumdesign presente alla mostra con il calice da degustazione Swing disegnato per Vilca e con il sottobicchiere Shadow disegnato per SerafinoZani. A seguito del successo della rassegna multimediale "contemporaneo versiliese" presentata dall’Associazione Culturale BAU e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Viareggio presso il museo di Villa Paolina (28 Luglio-31 Agosto 2007) viene accolto l’invito di Maximo Pellegrinetti ad una esposizione dallo stesso titolo e coi medesimi ventitre autori.
La rassegna testimonia la continuità della ricerca e della sperimentazione artistica in Versilia. Gli artisti espositori (Vittore Baroni, Dario Barsottelli, Carlo Battisti, Antonino Bove, Luca Brocchini, Marco Cardini, G.Luca Cupisti, Glauco Di Sacco, Effettozoma, Emanuele Giannelli, Eugenio Gherardi Angiolini, Gumdesign, Bruno Larini, Arturo Lini, Marco Maffei, Lorenzo Mazza, Micrq-Cosmica, Giorgia OLM, Stefano Paolicchi, Vieri Parenti, Maximo Pellegrinetti, Mirco Piccioli, Claudio Tomei) dialogano e si confrontano coi più attuali linguaggi dell’arte, interpretando la complessità del presente e contribuendo a disegnare un probabile scenario futuro.
--

 


23/26 novembre
I SEGNI DEL GUSTO
c/o 
Onda su Onda
Salone dell'alimentazione
Quartiere Fieristico
Pesaro
--
Gumdesign è stato selezionato per partecipare al workshop coordinato da Roberto Giacomucci ed organizzato da Fratelli Guzzini e Tre Valli del Gruppo Cooperlat; obiettivo dell'iniziativa è stato quello di coinvolgere 12 designer italiani e studenti di 12 Istituti alberghieri della Costa Adriatica nella progettazione di oggetti innovativi che sappiano interpretare i gesti, le modalità ed i nuovi usi legati al formaggio spalmabile Cheasy prodotto dalla Tre Valli. I designer coinvolti sono Angeletti & Ruzza, Alessandra Baldereschi, Altromodo, Antonio Cos, Carlo Contin, Enrico Azzimonti, Gumdesign, Lorenzo Palmeri, Matteo Zetti, Roberto Semprini, Massimo Marcelli, Nicola Cerasa.

I progetti saranno in mostra al Salone dell’alimentazione e dell’industria alimentare delle regioni dell’Adriatico, Onda su Onda, che coinvolge, oltre all’Italia, il versante orientale della costa, con paesi come la Croazia, la Slovenia, la Bosnia-Erzegovina, il Montenegro e l’Albania.
-- 
ondasuonda.eu
--

 
novembre
GLAMOUR
a cura di 
Chicca Gagliardo e Margherita Remotti
--
Nella rubrica "Corsia di Sorpasso" ecco l'etichetta da vino ideata da Gumdesign ... "Contro lo stress da goccia - Appena la goccia scivola giù, bisogna muovere la bottiglia per farla scorrere sull'etichetta. Vince chi fa il percorso più lungo ... è l'etichetta-game dei Gumdesign"; Drop Game è stata ideata per la mostra Message in the Bottle ad Amburgo, ideata e curata da Ondesign.
--
 
luglio/settembre
ARTIGIANATO
a cura della redazione 
--
"A cena con Isabella d'Este" ... l'articolo che illustra l'evento curato da Federica Marangoni per la Triennale della Ceramica Atestina ed al quale ha partecipato su invito Gumdesign; per l'occasione lo studio di viareggio ha disegnato "Isabella", un vaso trasformabile in alzata per un solo frutto! Tra gli autori invitati figurano nomi di spicco del design internazionale: Andrea Branzi, Roberta di Camerino, Gumdesign, Toshiyuki Kita, Ugo La Pietra, Simone Micheli, Armando Milani, Ettore Mocchetti, Paola Navone, Prospero Rasulo, Luca Scacchetti, Denis Santachiara ... 
--
 
ottobre
BARGIORNALE
a cura di 
Riccardo Oldani
--
Nella rubrica "30 giorni" viene presentato il progetto di Gumdesign che riguarda Drop Game, l'etichetta da vino disegnata per l'evento Message on the Bottle ad Amburgo. "Una ne fanno cento ne pensano" ... il titolo dell'articolo ... "Nel mondo del design ogni giorno se ne inventano una nuova ... ne sono la prova tre nuovissime invenzioni che innovano il modo di servire il vino ... Drop Game è un'etichetta ispirata al gioco della pallina nel labirinto ... la differenza è che qui non si usano sferette metalliche ma le gocce che colano lungo il collo della bottiglia dopo la mescita"
--
 
24 ottobre
IL TIRRENO
a cura di 
Ilaria Lonigro
--
"Se la creatività è Made in Darsena" il titolo del lungo articolo/intervista dedicato allo studio Gumdesign di Viareggio ... "Due vulcani di idee ... genio e ispirazione di Gabriele Pardi e Laura Fiaschi, inventori di Gumdesign ... nello studio affacciato sulla darsena Lucca hanno a che fare con la fantasia e la creatività per lavoro ... la nostra creatività deve adattarsi al sentimento del cliente, a quello che l'azienda vuole rappresentare ... la nostra impronta resta però quella del gioco e dell'ironia, cerchiamo di provocare emozioni attraverso gli oggetti ... intanto la voce di Mina riecheggia nello studio ..."
--
 


ottobre
IMBOTTIGLIAMENTO
a cura di 
Elena Riboldi
--
"Il design al cospetto diVino" ... nella rubrica Packaging e Design ecco che compaiono alcuni progetti di Gumdesign ... "... gli studi selezionati esibiscono una grande capacità progettuale e poetica ... si chiama On View ed è stato realizzato sul principio della doppia camera da Gumdesign per isolare il vino dall'involucro esterno raggiungendo l'obiettivo di esaltarne le proprietà cromatiche ... inoltre il bordo superiore arrotondato accoglie le labbra con le sue forme morbide e piacevoli; gli stessi designer hanno realizzato Swing ... l'oggetto di grande sintesi formale è costituito da una coppa legata ad un piede ricurvo che permette l'oscillazione del bicchiere ... il movimento facilita l'ossigenazione e contemporaneamente l'aspetto ludico e cinetico ... entrambi realizzati da Vilca ... Shadow di gumdesign è infine un sottobicchiere sagomato di acciaio lucidato che origina uno slittamento percettivo sulla tavola grazie ad un gioco iconico; la sua forma evoca l'ombra di un calice ed i commensali saranno indotti a ragionare sulla forma ... realizzato da SerafinoZani."
--

 


ottobre
DDN
a cura di 
Paolo Rinaldi
--
"Invenzioni luminose" l'articolo scritto da Paolo Rinaldi per illustrare una serie di prodotti illuminotecnici che contengano una seppur piccola invenzione; fra le lampade pubblicate Sweet Home di Gumdesign, la lampada interamente ecologica realizzata in cartone e con lampada a risparmio energetico, premiata con la Menzione d'Onore al concorso internazionale di design Young&Design 2007.
--

 
ottobre
FF3300
a cura della redazione
--
6 pagine dedicate alla mostra Contemporaneo Versiliese di cui Gumdesign ha curato la grafica e l'immagine oltre all'allestimento espositivo; mostra di pittura, scultura, fotografia, design, video e performance. L'evento è stato accompagnato inoltre da un catalogo/oggetto molto particolare, fustellato, che contiene una serie di cartoline/opere e francobolli editati per l'occasione ... concept Gumdesign.
--
............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................